Testi di letteratura per l’infanzia come mediatori nella relazione tra nipoti e nonni con la malattia di Alzheimer

Questa ricerca – di respiro internazionale – ha preso avvio dal reperimento dei libri di narrativa per l’infanzia in lingua italiana, francese e inglese che trattano della malattia di Alzheimer; successivamente i testi sono stati analizzati in modo da verificare se e come la narrativa possa contribuire a far mantenere una relazione positiva tra il nonno/la nonna malato/a di Alzheimer e i nipoti; in particolare si è sondato come essa possa aiutare i nipoti a comprendere il modificarsi delle funzioni caratterizzanti il ruolo di nonno/a con il sopraggiungere del morbo e ad affrontare in modo costruttivo gli inevitabili cambiamenti relazionali.