Coordinamento

Emma 5 Emma GASPERI – Ricercatrice universitaria confermata in Pedagogia generale e sociale, abilitata alla Seconda Fascia (Professore Associato) nel settore concorsuale 11/D1 dal 30 marzo 2017, è membro del Consiglio Direttivo del Centro Interdipartimentale di ricerca di Pedagogia e Psicologia dell’Infanzia (CIPPI) e del Comitato scientifico del Centro “Educazione senza Frontiere” (ESF) dell’Università di Padova. Inoltre fa parte del Gruppo di Ricerca in Pedagogia Sociale e Interculturale (GRIPSI) del medesimo Ateneo e del Coordinamento Editoriale della rivista Studium Educationis. Svolge attività di ricerca nell’ambito della pedagogia del linguaggio, della comunicazione e dell’invecchiamento, avvalendosi prevalentemente di metodi qualitativi, con particolare riferimento a quello autobiografico. All’interno del GRIPI coordina gli studi sull’anziano fragile.
Ale C Alessandra CESARO – Ricercatrice universitaria confermata in Pedagogia Speciale, è membro del Centro Interdipartimentale di ricerca di Pedagogia e Psicologia dell’Infanzia (CIPPI) e del Gruppo di Ricerca in Pedagogia Sociale e Interculturale (GRIPSI) dell’Università di Padova. Inoltre fa parte del Comitato scientifico del Centro “Educazione senza Frontiere” (ESF) del medesimo Ateneo e del Comitato di Redazione della rivista Studium Educationis. Svolge attività di ricerca sulle problematiche pedagogico-educative nelle situazioni di disabilità, disagio e marginalità, occupandosi in particolare delle persone detenute e del loro trattamento all’interno dell’istituzione penitenziaria. Nell’ambito della pedagogia dell’invecchiamento, si interessa delle problematiche connesse con la malattia di Alzheimer. All’interno del GRIPI coordina la ricerca sulla persona affetta da demenza.
Gregianin Alessandra GREGIANIN – Dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche, dell’Educazione e della Formazione, è cultore della materia in Pedagogia generale e sociale, e membro del Centro “Educazione senza Frontiere” (ESF) dell’Università di Padova. Svolge attività di ricerca nell’ambito dell’educazione e dell’apprendimento in età anziana, in particolare relativamente alle pratiche educative per la promozione dell’inclusione sociale della persona in età avanzata e per lo sviluppo della solidarietà intergenerazionale. All’interno del GRIPI coordina gli approfondimenti sull’educazione alla e nella vecchiaia.